Hally & Son e la scatola magica

Ciao ragazzi, tutto ok? E’ da un po’ che non ci sentiamo…

Oggi vi parlo di un brand di occhiali, rigorosamente Made in Italy che, a mio avviso, farà parlare di se’ in quanto molto originale e di altrettanta qualità. Hally & Son è il suo nome.

La storia contemporanea del brand ha inizio nel 2011 con il ritrovamento, da parte della nuova azienda di una misteriosa “scatola magica”, all’interno di polverosi archivi aziendali di una vecchia fabbrica, contenente progetti e prototipi appartenuti ad un’altra era.

Siamo a Londra, alla fine degli anni ’40. Mr Hally, è questo il nome dell’uomo a cui si deve tutto.

 

Costui lavora come artigiano in una piccola bottega localizzata in Cleveland Street, famosa e rinomata zona per la produzione artigianale dell’occhiale inglese. Nel 1959 decide di creare in autonomia una piccola collezione di pezzi limitati, composta da 5 modelli: 3 occhiali vista e 2 sole.

Ma in quel momento la piccola collezione non riscontra un grande successo. Mr Hally non si perde d’animo, continua a perfezionare i suoi progetti con assoluta dedizione, come se il fallimento della prima collezione fosse servito come nuova fonte d’ispirazione per le sue creazioni.

Decide, quindi, di trasferirsi in Italia con il suo piccolo figliuolo di appena 4 anni. Arriva a Mantova, una cittadina in cui le persone sono molto ospitali e con una grande dedizione al lavoro. Per di più abitata da numerosi artisti, musicisti e attivisti politici tutti dotati di una forte intelletto.

La nuova collezione Hally & Son è ormai affinata, il desiderio di realizzare “il grande sogno” è sempre presente in lui. L’insieme di circostanze positive e la sua determinazione sono in grado di trasformare i progetti su carta in una collezione reale, presentata nell’aprile del 1962.

La collezione ha sin da subito un grande successo, ma cosa ancora più gradita è che riceve un grande apprezzamento da parte delle persone che Mr Hally ritiene importanti vestire.

Il grande sogno si realizza dunque, tant’è che anche a Londra si sente parlare dell’occhiale senza tempo di Mr Hally. La serenità di quel periodo gli permette di sperimentare nuove forme e di dedicare del tempo al proprio figlio, facendogli apprezzare il lavoro, le piccole emozioni del quotidiano, la bellezza delle cose, educandolo e insegnandogli quanto appreso dal mondo dell’occhialeria.

Purtroppo non si sa il continuo della storia di Mr Hally.

Si sa solo che, oggi, questa nuova azienda ha avuto la fortuna di ritrovare, dentro una scatola, alcuni dei suoi prototipi, molti disegni, appunti e uno dei suoi taccuini personali che le ha permesso di ricreare e raccontare un sogno iniziato in Inghilterra e realizzatosi in Italia.

Sono proprio i particolari a rendere originale questo marchio. Una cerniera a 3 punti e l’altra a 2, un terminale d’asta arrotondato come se fosse un bottone.

Per la nuova azienda lo scatolone ritrovato negli archivi aziendali possiede  una missione, quella di continuare quanto creato da Mr Hally, sentendosi  in dovere di far rivivere il sogno di Mr Hally portando alla luce quei modelli rimasti incompleti, conferendo loro un un aspetto più moderno e innovativo.

Vi consiglio di scoprire questo nuovo marchio così come l’ho scoperto io e vedrete che non vi deluderà.

A presto amici e ricordate sempre…

Stay Fashion… Stay Normal!